Questo slideshow richiede JavaScript.

Travelers’s Company: il mio notebook

img_7721-1

Un regalo che mi sono fatta lo scorso anno è stato il Midori originale in regoular size, il traveler’s notebook della Traveler’s Company, nuovo nome del brand. Devo dire che ci ho pensato parecchio prima di acquistarlo: mi piaceva molto questo si, ma abituata alle agende ad anelli non credevo che il notebook fosse un sistema troppo adatto al mio modo di pianificare. Che dirvi? Me ne sono innamorata. Tanto che non ho più smesso di utilizzarlo.

Ho acquistato lo “starter kit” (fotografia sotto, fonte Traveler’s Company) dal negozio on line di cartopazzia più figo del web, Scraapbookstore.eu che se non conoscete vi consiglio di visitare (attenzione che è una droga però eh?!?). Ho fatto l’ordine ad agosto scorso, in occasione del mio compleanno. Ho scelto il color cammello, ma il colore è solo questione di gusto personale, sono tutti spettacolari. Arriva esattamente come lo vedete sotto, confezione, sacchettino, traveler’s e inserto bianco per iniziare. Il profumo della pelle è qualcosa di pazzesco!

sk_r_camel

Ho acquistato anche questo tipo di refill,  datato da luglio a dicembre 2017, con una settimana su due pagine e vista verticale (è l’insertooriginale della ditta). Credo sia stato proprio lui a farmi innamorare del traveler’s notebook.

img_9574

E devo dirvi che mi è piaciuto così tanto che ho preso i refill per tutto il 2018. Questa volta però, ho acquistato su Stilo & Stile (altro negozio di tentazioni e perdizioni).

2018-travelers-notebook-refill-weekly-vertical-regular-size-2

La cosa che mi piace di più di questo sistema, è il fatto di poter inserire vari quadernini a tema, che mi posso fare io a casa anche con dei semplici fogli bianchi, o che posso acquistare on line e poi stampare, per esempio su Etsy trovate tantissime ragazze creative che sfornano meraviglie digitali a più non posso. Oppure posso acquistare quelli originali o quelli di altri brand a seconda di ciò che più mi piace. Posso inoltre decidere di riempire il mio traveler’s fino a scoppiare, oppure posso farlo diventare magro magro a seconda delle necessità. Per esempio, quando lo porto in borsa inserisco sotto l’inserto settimanale così da non portarmi del peso eccessivo dietro.

Quando ancora non conoscevo il mondo dei notebook, leggevo di tantissimi ragazze che li adoravano e per molto tempo un pò le ho snobbate. Oggi invece mi ritrovo competamente d’accordo con loro, e devo dirmi che il mio autoregalo è stato proprio azzeccato!

E voi da che parte state? Agenda ad anelli, traveler’s notebook o entrambi?

A presto!

manu

Annunci

Zeus

Un paio di giorni fa ho realizzato un sogno che da parecchio tempo speravo  si avverasse…. da tanti tanti mesi sogno di allargare la nostra famiglia, no…. non con un altro figlio ma con un amico peloso per me molto speciale. Un gatto di razza Maine Coon.

Non penso di sapere perché e quando mi sono innamorata di questo maestoso felino, ma è successo, fino a tal punto da desiderarne uno tutto per me, davvero davvero tanto. L’agosto scorso ho compiuto ahimè quarant’anni e ho voluto come regalo proprio un Maine. Decidere di prendere un gatto e’ cosa semplice da fare, poi arriva la parte più difficile.  Scegliere l’allevamento giusto e informarsi su tutto ciò che lo riguarda. Vi voglio dire queste cose perché ho testato personalmente che c’è un mondo spietato che lucra sulla compravendita di animali, li fa vivere in condizioni pessime e li usa esclusivamente per specularci sopra e di conseguenza tuffarvi. Io sono stata fortunata perché stavo per incappare in una truffa bella e buona, ma ne sono uscita in tempo (senza perdere del denaro). Questa lezione mi è servita molto, tanto che ho incominciato a documentarmi molto seriamente sul Maine Coon: sulle caratteristiche che lo contraddistinguono, sulla sua salute e sui problemi che potrebbe avrete, sugli allevamenti più seri… mi sono iscritta a molti gruppi di appassionati e professionisti, e ho letto molti commenti un po’ su tutto, ho tempestato di domande allevatori competenti che mi hanno supportato e sopportato e ho visitato tre allevamenti prima di portare a casa il mio “micino”.

Se siete interessati ad acquistare un peloso di razza, qualunque essa sia, vi consiglio con il cuore di fare la stessa cosa. E pretendete il pedigree, che non serve a tirarvela perché avete un animale di razza, ma attesta la genetica e la buona salute del gatto e dei suoi genitori. E all’allevatore costa circa 20/30 euro….. un allevatore serio non vi darà mai un cucciolo senza pedigree!

Tornando a noi, vi presento Zeus (all’anagrafe X-BOX Felidream) che ha compiuto tre mesi il 23 di gennaio. E’ con noi da un paio di giorni ma si è subito ambientato nella sua nuova cosa. E’ un cucciolotto adorabile e molto affettuoso. Vuole sempre giocare e ricevere tantissime coccole.

Inutile dirvi che per me lui è il gattino più meraviglioso del mondo….  e voi che cosa ne pensate!?!?

A presto con altre news su Zeus!

manu

Buoni propositi

Buon 2018!

Perché con l’avvenire del nuovo anno tutti fanno buoni propositi? In fondo cos’è cambiato da ieri? Si, certo, questa è l’occasione giusta per fare un RESET nella nostra testa e per prendere una pausa da tutti gli impegni. Per riposarsi e riflettere. Ovviamente, anche se è un gioco, questa lista di buoni propositi me la sono fatta pure io! E voi?

I miei buoni propositi per il 2018

– dimagrire

– divertirmi di più

– prendermi meno sul serio

– dedicare tempo di qualità alla mia famiglia

– cercarmi un nuovo lavoro : ))))

– non stressarmi

– curare di più la mia salute

– coltivare più hobbies

– viaggiare di più

– fare più sport

– mangiare sano

– passare molto più tempo all’aria aperta

– scrivere sul blog come un tempo

– comperarmi una borsa nuova

– NON FARE BUONI PROPOSITI

Con questo piccolo post colgo l’occasione per fare gli auguri a tutte quante!!!

Buon anno nuovo!

Autunno (free insert traveler’s passport size)

Per tutte le amanti dell’autunno ho pensato creare, dato il mio ultimo acquisto, quattro inserti da porter utilizzare sui nostri traveler’s, in passport size. Tutte le immagini sono state prese da Pinterest ed il loro utilizzo è esclusivamente a scopo personale.

L’autunno è in assoluto la mia stagione preferita, vorrei non finisse mai!

c

Spero che gli inserti vi piacciano! Eccoli qui per voi: autumspassport.

manu

 

 

 

L’autunno è in assoluto la mia stagione preferita. Mi piace tutto. Credo sia impossibile non amarlo. Mi piacciono i colori, in tutte le loro sfumature, dal verdone delle foglie sino ad arrivare a quelle marroncine, il mio prato invaso di foglie e l’atmosfera che riesce a creare,

 

Back to Basic by Mommy Lhey

La nuova collezione di agende e traveler’s notebook con cui è uscita MommyLhey è a dir poco strepitosa. Oggi vi voglio mostrare uno dei miei ultimi acquisti cartopazzosi facendovi conoscere questo brand, per chi ovviamente fino ad ora non sapeva esistesse!

MommyLhey è una piccola azienda americana che produce per lo piu’ clear stamp di altissima qualità e cura, fondata da Lhey Bella Ralston. Lhey è una donna molto creativa e mamma di tre figli, che ha saputo fare della sua passione un lavoro, realizzando addirittura una piccola impresa. Partendo dalla passione per lo scrapbooking, per il disegno, e l’esigenza di organizzare la giornata in modo ottimale per gestire al meglio i mille impegni, si è ritrovata ad utilizzare i suoi magnifici stampi, realizzati tutti da lei, non solo come abbellimenti saltuari di pagine dell’agenda, ma nel quotidiano, per gestire appunto un planning preciso che pianifichi tutti i momenti della giornata. E’ riuscita a conciliare la passione con il lavoro, creando delle linee di prodotti una più meravigliosa dell’altra, dai timbri, ai kit per l’agenda ai traveler’s notebook e i planner.

Ecco alcune immagini dei suoi prodotti (tratte dal suo blog).

Cio’ che ho acquistato io è davvero un amore. Intanto vi devo presentare ufficialmente la mia spacciatrice di fiducia per quanto riguarda agende, carte scrap e materiale cartopazzoso in generale. Credo non abbia bisogno di presentazioni perchè le amiche appassionate del genere la conoscono tutte: lei è Elisabetta, una ragazza creativa a mio parere meravigliosa, che ha aperto da qualche mese un negozio on-line da cui mi fornisco ormai mensilmente e che ha delle cosine stratosferiche! Fate un giro su SCRAPBOOKSTORE.EU e non ve ne pentirete! Vi avviso però, crea dipendenza!!! Tornando al mio acquisto, eccolo qui in tutto il suo splendore. Si tratta del Traveler’s Notebook in pocket size della collezione Back to Basic. Un piccolo tesoro! I colori mi piacciono moltissimo e anche la dimensione. Perfetto da portare in borsa sempre con me, perchè piccino, leggero e molto versatile.

Internamente il Traveler si presenta in questo modo:

backtobasicinside__68661_1496331302_1

i colori sono fantastici, e il fatto che abbia le taschine e ben quattro elastici per poter inserire gli inserti lo rendono ai miei occhi davvero irresistibile. Io me ne sono innamorata subito e l’ho acquistato in preordine dal negozio di Elisabetta a metà dello scorso mese.

Per quanto rigurda il set up continuo a cambiare! Appena sarò soddisfatta del risultato vi posterò le fotografie. Che ne dite di questo brand? Vi entusiasma come entusiasma tante di noi cartopazze o non vi piace affatto? E del negozio di Elisabetta? Avete fatto acquisti e ne siete dipendenti come me? Fatemi sapere che sono curiosa. Un bacione e a presto!

manu

Home Decor: la Lamper Berger

Ho avuto la voglia di acquistare la Lampe Berger per un paio di anni, e finalmente mi sono decisa. Arrivo tardi rispetto a tantissime di voi lo so, e non penso di potervi dire niente di nuovo relativo a questo famosissimo prodotto. In ogni caso volevo condividere con voi il mio acquisto, e magari farmi dare qualche consiglio relativo alle profumazioni perché non ne so davvero nulla. Appartengo completamente al mondo Yankee Candle, conosco tutte le fragranze in commercio e le utilizzo da ormai più di cinque anni. Non mi sono affatto stancata delle Yankee, anzi, sono una persona che adora avere la casa sempre profumata ed è per questo motivo che ho deciso di incrementare la mia flotta profumosa acquistando la Lampe Berger. La trovo inoltre un componente di arredo molto raffinato.

Nello specifico ho acquistato questo cofanetto, contenente la lampada, lo stoppino con la pietra focaia e l’imbutino per versare la fragranza più due profumazioni. Il mio cofanetto conteneva l’essenza della verbena e la profumazione neutra.

img_161522_164237coffret-essentielle-ronde-2014

L’ho già accesa in casa e devo dire che l’utilizzo è davvero molto semplice e mi piace tantissimo. E’ davvero un oggetto molto elegante che può dare quel tocco in più ad un angolino in casa, e può essere un’idea regalo molto originale e sicuramente gradita.

Insomma, è stato un ottimo acquisto dai! E voi? Possedete delle Lampe Berger? Mi sapreste consigliare un profumo davvero davvero buono che dovrei assolutamente avere? Aspetto impaziente i vostri consigli!

manu