La festa di Halloween (un sacco di fotografie!!!)

Ultimo, ma doveroso post dedicato ad Halloween, ovvero la festa di sabato sera, perché non lo abbiamo festeggiato giovedì, avendo bimbi piccoli ed avendo lavorato… insomma saremmo stati troppo stanchi!!! Inutile dirvi, come al solito, quanto si sono divertiti in piccoli mostri, e quanto siamo stati bene tutti insieme. Quindi lascio che siano le immagini a parlare, della festa e della mia casa, che quella sera si è letteralmente trasformata!!!!
(Preparatevi perché le foto sono tantissime…)
 
Io scema
 

 

 
Il ritorno di Jack O’Lantern (grazie papa’)
 

 
My scary house!
 

 

 
Party time!
 

 

 
Ho postato davvero tantissime foto!!!! Se non vi bastassero il resto sul mio Flickr.
Spero che il vostro Halloween sia stato fantastico quanto il nostro!

Aosta

Devo dire che Marco ha avuto una meravigliosa idea ieri mattina, mentre svegliandosi, diceva: “Non ho mai visto Aosta, preparati che ci andiamo”!!! Woooowww! E non ce lo siamo fatti dire due volte, e siamo partiti!!! Evvivaaaa! Un fine settimana al fresco ci voleva proprio!
 
 
 

 

 

Giorgia credeva che questa casa qui sopra fosse la casa di una strega che mangiava i bambini perché sul davanzale di una finestra c’era una fetta di torta, e la porta della casa era tutta colorata e disegnata… In effetti un po’ strano…

 
Panna cotta: il mio dolce preferito in assoluto! Mi dimentico sempre che non devo mangiare i dolci perché sono ciccionaaaaaaaaaa!
 
 
Guardate come siamo stati fortunati??? Senza saperlo, ci siamo trovati nel bel mezzo di Giocaosta, fantastico!!!
 
 

 

 

 

 
Abbiamo trascorso la serata godendoci lo spettacolo del Circo Acquatico Rossi, di cui non ho fotografie, perché era vietato scattare… Giorgia adora il circo, e quindi abbiamo approfittato dell’occasione appena abbiamo visto i manifesti in centro Aosta. Abbiamo dormito invece, in un albergo carinissimo e a buon prezzo, l’Hotel Monte Emilius a Charvensod. La vista (ovviamente) è spettacolare!
 
 
Dopo una bella dormita, siamo pronti a visitare il Castello di Fenis! ME-RA-VI-GLIO-SO!
 



A trip to Corse – La Rondinaria e Baia Santa Giulia

Vi lascio, in questo secondo post dedicato alla nostra vacanza in Corsica, una carrellata di fotografie di due delle spiagge (a mio avviso), più belle di quest’isola, ovvero la Rondinaria, dove purtroppo non siamo riusciti ad appoggiare l’asciugamano, tanto era ventoso quel giorno…. (guardate il video!) e Baia Santa Giulia, un vero paradiso terrestre, ideale per i bambini data la dolcezza con cui l’acqua diventa sempre più fonda man mano che si avanza verso il mare. Viste in questo periodo dell’anno, (noi c’eravamo già stati a luglio e settembre) sono ancora più meravigliose. Mi sento di consigliare la Corsica nelle prime settimane di giugno, dove le spiagge sono semideserte e i colori dell’acqua stratosferici.
Panorami davvero da sogno!
 
 
 

 
La Rondinaria
Che ventooooooo!!!!
 

 

Baia Santa Giulia

 

 

 

Tiramisu’ alle fragole – Gnam gnam colleghi!

Questo tiramisù l’ho preparato per i miei colleghi un paio di giorni fa e devo dire che è davvero piaciuto. Adoro condividere cucina, compagnia e risate, anche sul posto di lavoro, perché  no? In fondo lo abbiamo divorato in dieci minuti…. non abbiamo perso così poi tanto tempo no?
 
Ho già postato una ricetta del tiramisù alle fragole, ma se devo essere sincera, questa mi piace molto di più, anche se è una bomba calorica davvero, ma una volta ogni tanto….
 
Ingredienti per circa 8 persone:
 
500 gr. di fragole
un limone
500 gr. di mascarpone
250 gr. di panna fresca
1 pacchetto grande di savoiardi
6 cucchiai di zucchero
latte quanto basta (1 bicchiere – 1 bicchiere e mezzo)
 
 

Come fare:

Lavare le fragole e tagliarle a pezzettini, bagnarle con il succo di limone e aggiungere due cucchiai di zucchero. Lasciarle insaporire per due ore. Terminato il tempo, sgocciolare le fragole e aggiungere al succo che hanno lasciato, il latte. Questo sciroppino servirà per inzuppare i savoiardi.
Mescolare bene con la frusta il mascarpone e lo zucchero, montare la panna e aggiungerla alla crema ottenuta con il mascarpone e a questo punto comporre il dolce.
Fare uno strato di savoiardi inzuppati con lo sciroppo delle fragole e il latte, uno strato di panna e mascarpone e uno strato di fragole a pezzettini. Io ho ripetuto ancora una volta.
Veramente squisito, provare per credere!
 
Gnam gnam!!!!

Un fantastico week end

In questo fantastico week-end lungo (lungo perché io e Marco ci siamo concessi il lusso di un venerdì e un lunedì di ferie INSIEMEnon succede maiiiiii!!!) abbiamo fatto un sacco di cose fantastiche! Niente da dire, uno dei migliori week end degli ultimi tempi!
 
Venerdì
Torino – Salone Internazionale del Libro 2013 – Come tutti gli anni, ormai, questo è un appuntamento fisso a maggio, per noi che adoriamo leggere. Tante cose da vedere, troppo poco tempo e gambe tanto tanto stanche. Quest’anno, utilizzando per leggere anche l’e-reader Kobo, ho prestato particolare attenzione al mondo degli ebook, che a me è ancora quasi completamente sconosciuto. Sto imparando però, anche se la magia del libro non me la toglie nessuno. Tanta bella gente, tanti incontri interessanti, un appuntamento durato poco, ma importantissimo… 
 

Sabato
Giornata passata in famiglia per festeggiare i due anni del cuginetto Nicolò. Auguri cucciolotto, ti vogliamo un mondo di bene!!! Stai diventando un super monello come la mia Giorgina, ma va bene così. Vedervi giocare tutti insieme ci riempie il cuore di gioia. Siamo orgogliosi di voi! Auguri amore.
 

Domenica
Bellissima, in Alessandria, la XIX Festa di Borgo Rovereto, fra bancarelle, balli, giochi, “street food”, bambini e divertimento.
Qui in piazza abbiamo avuto il piacere di trascorrere un po’ di tempo insieme ai ragazzi del VIP ALESSANDRIA, abbiamo avuto modo di conoscerli un po’ meglio di quanto li conoscessimo già (a breve un post su di loro). Fantastici!!!
 

Dopo la festa abbiamo liberato l’energia, i sorrisi e…. l’aquilone! approfittando di una giornata ventosa lo abbiamo fatto svolazzare per buona parte del pomeriggio divertendoci come pazzi.
Immaginatevi l’entusiasmo di mia figlia, per la prima volta alle prese con questo fantastico gioco.
 

Lunedì
A conclusione di questo fantastico fine settima non avrei potuto chiedere di meglio. Rivedo lei e i bambini e non vi dico quante emozioni abbia provato… Affetto, amore, gioia, tristezza, mancanza, nostalgia, orgoglio, ricordi… 
 
Grazie per la bella giornata.
Lo sai che vi penso sempre tanto e che vi voglio bene.  

 
Che ne pensate, non è stato davvero un fantastico week end il nostro????

Cookbooks

Adoro i libri di cucina… Soprattutto quelli illustrati… Così ho cercato in rete qualche titolo da condividere con voi, in attesa di acquistarne qualcuno e poterlo avere fra le mani. Questi che ho trovato sono, a mio avviso, davvero davvero meravigliosi.
Qualche titolo in più qui, nella mia board dedicata ai cookbook di Pinterest. 
 
 
COMIDA LATINA by Marcella Kriebel
 
In questo meraviglioso libro illustrato, l’autrice ci presenta i suoi piatti preferiti, i dessert e le bevande, dal Messico alla Colombia, dall’Ecuador a Porto Rico. Durante questo lungo viaggio attraverso l’America Latina, Marcella kriebel ci illustra quali sono i suoi strumenti preferiti in cucina, e ci fa conoscere alcune squisite preparazioni.
 
 

———————————————

FOOD RULES by Michael Pollan
 
Il giornalista Michael Pollan stila una lista di regole sul mangiare bene e sano, e lo fa con l’aiuto delle favolose illustrazioni dell’artista Maira Kalman, che le rendono sicuramente molto più piacevoli.

———————————————
 
EDIBLE SELBY by Todd Selby
http://theselby.com/

Il famosissimo fotografo americano Todd Selby, ci presenta nel suo libro ben quaranta talenti dell’arte culinaria, scovati nelle cucine di ristoranti stellati, locali alternativi e cucine private.
 

 
———————————————
 
FARM ANATOMY by Julia Rothman
 
L’autrice è cresciuta a New York, ma il marito ha vissuto la sua infanzia in una piccola fattoria nella città di Tabor. Da qui l’ispirazione di illustrare in questo libro tutti gli aspetti tipici della fattoria, come ad esempio i vari tagli del maiale, i tipi di trattore, le varietà dei granai, ricette e lavoretti di bricolage.
 
 

 
———————————————
 
MY ABUELA’S TABLE by Daniella Germain
 
Libro di cucina messicana. Ricette che vengono dal cuore, tramandate dalla nonna alla mamma, e successivamente dalla mamma alla figlia, Daniella. Cucina di base e cucina tipica messicana.
 

 
———————————————
 
WHOLE LARDER LOVE by Rohan Anderson
 
La storia di un ragazzo australiano crescito nella fattoria di famiglia, che ama cucinare piatti rustici e tradizionali, con ingredienti con cui è cresciuto, che ha coltivato, cacciato o pescato. Storia raccontata da fotografie strepitose.
 

———————————————
 
THE DRAW AND COOK – THE BOOK
 
Il libro è il risultato di sito che raccoglie le meravigliose ricette di cucina illustrate da artisti di tutto il mondo, coniungando così cibo e arte. Ideato da Nate Padavik e Salli Swindell, fratello e sorella, che durante una vacanza con le rispettive famiglie intuirono quanto potessere essere divertente l’accoppiamento fra queste due componenti.  
 

Ci sono libri di cucina che protreste consigliarmi???