Aosta

Devo dire che Marco ha avuto una meravigliosa idea ieri mattina, mentre svegliandosi, diceva: “Non ho mai visto Aosta, preparati che ci andiamo”!!! Woooowww! E non ce lo siamo fatti dire due volte, e siamo partiti!!! Evvivaaaa! Un fine settimana al fresco ci voleva proprio!
 
 
 

 

 

Giorgia credeva che questa casa qui sopra fosse la casa di una strega che mangiava i bambini perché sul davanzale di una finestra c’era una fetta di torta, e la porta della casa era tutta colorata e disegnata… In effetti un po’ strano…

 
Panna cotta: il mio dolce preferito in assoluto! Mi dimentico sempre che non devo mangiare i dolci perché sono ciccionaaaaaaaaaa!
 
 
Guardate come siamo stati fortunati??? Senza saperlo, ci siamo trovati nel bel mezzo di Giocaosta, fantastico!!!
 
 

 

 

 

 
Abbiamo trascorso la serata godendoci lo spettacolo del Circo Acquatico Rossi, di cui non ho fotografie, perché era vietato scattare… Giorgia adora il circo, e quindi abbiamo approfittato dell’occasione appena abbiamo visto i manifesti in centro Aosta. Abbiamo dormito invece, in un albergo carinissimo e a buon prezzo, l’Hotel Monte Emilius a Charvensod. La vista (ovviamente) è spettacolare!
 
 
Dopo una bella dormita, siamo pronti a visitare il Castello di Fenis! ME-RA-VI-GLIO-SO!
 



Baita di San Lorenzo

Quando il caldo esagera a farsi sentire e diventa insopportabile, come oggi per esempio, amiamo andare verso la montagna a respirare un pò di aria fresca… Una meta a noi sempre gradita è ai Piani di San Lorenzo, vuoi perchè non è troppo distante da casa, più o meno un’oretta scarsa di macchina, vuoi perchè il posto è davvero molto molto rilassante e ideale per chi ha bambini piccoli. Diciamo che è soprattutto la meta ideale per chi fa trekking, o per chi ama cavalcare, in quanto ricca di sentieri e immersa totalmente nel bosco; oggi noi, ci siamo accontentati di passare una giornata all’insegna del relax, dell’ottimo cibo e della “pennichella” nel prato. La Baita di San Lorenzo infatti, è un rifugio-bar-ristorante-area cazzeggio di cui amiamo approffitare ogni volta che passiamo da queste parti.
Il posto è meraviglioso, ottimo il panorama, e dopo aver consumato un buon pasto casalingo, abbiamo trascorso il pomeriggio a rilassarci e goderci la giornata, fra varie attività improvvisate….
Chi scattava fotografie…. 
Chi si cimentava con la pallavolo….
Chi schiacciava un pisolino….
Persino chi raccoglieva funghi…
Dopo questa bella giornata in famiglia, sono pronta per un’altra settimana di vita intensa!!!!