Vacanze toscane

Ed eccoci di ritorno dalle vacanze! Come lo scorso anno, abbiamo scelto la meravigliosa Toscana, terra che per molto molto tempo ho snobbato (chissà poi perché?) ma che ora adoro adoro adoro…. Destinazione: Populonia, in un resort favoloso!!!!
 
Il mare sulla Costa degli Etruschi (Baratti, Torre Mozza, Parco di Rimigliano, Parco Naturale la Sterpaia per esempio) è incredibile. Ideale per i bambini perché scende dolcemente con spiagge di sabbia fine fine e Bandiera Blu quasi ovunque.
Naturalmente, con una bambina di quattro anni al seguito, non poteva mancare una tappa obbligata al Cavallino Matto, un parco di divertimenti a Marina di Castagneto, che consiglio vivamente a chi ha bambini della stessa età della mia più o meno, perché le attrazioni sono davvero quasi tutte accessibili ai più piccoli. Inutile dirvi quanto ci siamo divertiti….
Se siete nei paraggi, vi consiglio vivamente di fermarvi per un pranzo o una cena a base di pesce freschissimo al Tiramestoli, noi ci siamo trovati da dio!
Alla piccola hanno portato al tavolo fogli e matite colorate, ed una raccolta di disegni dei bambini ospiti del ristorante, che i titolari conservano con molta cura! Anche Giorgia ha contribuito ad aumentare la collezione di disegni, con una sua opera inedita raffigurante al nostra famiglia (ha disegnato anche suo fratello…. anche se…. non esiste!!!).
Abbiamo anche scoperto che Giorgia adora le cozze, vabbè!!!!!
….. E dopo avere salutato il mare davvero a malincuore (a differenza dell’anno scorso abbiamo trovato un tempo stupendo!) ci siamo diretti verso Siena per un paio di giorni, alla scoperta di una città fantastica, che ancora non avevo avuto la fortuna di vedere.
Questo posto mi è rimasto nel cuore, tanto da volerci già ritornare…..
 
A Piazza del Campo, Giorgia ha scelto di appartenere alla Contrada del Drago…. anche se poi ha perso la bandiera un paio d’ore dopo averla acquistata….

Abbiamo cenato in una famosissima (a nostra insaputa!, ce lo hanno detto dopo…) osteria senese, trovata per caso: Da Trombicche. Anche qui, vale la pena fare tappa, se si vogliono assaggiare le tipiche specialità toscane: panzanella per Marco, pappa al pomodoro per me. Divine!!!!
Un altro posto che vi consiglio è il Ristorante da Meme, un pochino fuori Siena, dove anche qui si mangia troppo troppo bene (non abbiamo fatto il tour dei ristoranti, anche se può sembrare così…. eh eh eh).
Pici con scampi, polipetti e porcini (ma quanto erano buoni????)
——–
Infine il nostro albergo, l’Hotel I Platani, ottimo per il rapporto qualità prezzo, gentilissimi i proprietari, e davvero molto molto carino per essere soltanto classificato come un due stelle!
E con questa faccia da monella, vi saluto, sperando di avervi fornito qualche informazione utile per un vostro ipotetico viaggio in Toscana!!!!
Enjoy!
Annunci

A trip to Corse – La Rondinaria e Baia Santa Giulia

Vi lascio, in questo secondo post dedicato alla nostra vacanza in Corsica, una carrellata di fotografie di due delle spiagge (a mio avviso), più belle di quest’isola, ovvero la Rondinaria, dove purtroppo non siamo riusciti ad appoggiare l’asciugamano, tanto era ventoso quel giorno…. (guardate il video!) e Baia Santa Giulia, un vero paradiso terrestre, ideale per i bambini data la dolcezza con cui l’acqua diventa sempre più fonda man mano che si avanza verso il mare. Viste in questo periodo dell’anno, (noi c’eravamo già stati a luglio e settembre) sono ancora più meravigliose. Mi sento di consigliare la Corsica nelle prime settimane di giugno, dove le spiagge sono semideserte e i colori dell’acqua stratosferici.
Panorami davvero da sogno!
 
 
 

 
La Rondinaria
Che ventooooooo!!!!
 

 

Baia Santa Giulia

 

 

 

A trip to Corse – Pinarello

Siamo tornati dalla Corsica sei giorni fa. Sapete che io questo paese lo adoro. Io lo amo. Infatti ci ho rimesso piede per la quarta volta, con una piccola new entry: mia figlia, concepita, appunto, là…
E’ stata una vacanza stupenda. La Corsica in giugno è meravigliosa. Il mare è incredibile, i suoi colori e le sue sfumature sono stupende.
Partendo dall’inizio, vi dico che la traversata sul traghetto della Corsica Ferries è andata bene. Temevo per Giorgia, perché non si alzasse alle cinque del mattino, perché potesse soffrire il mal di mare, perché si annoiasse, insomma…  tutti pensieri che ci facciamo noi mamme e che sinceramente ci potremmo proprio risparmiare…. Io personalmente non sono in grado di rilassarmi mai, c….o!!!!, devo sempre preoccuparmi per niente… Va bè, insomma il viaggio è stato piacevole, in circa cinque ore siamo arrivati a Bastia. Il tempo alla partenza non prometteva niente di buono, ma devo dire che ci siamo letteralmente lasciati l’Italia e l’inverno alle spalle, per abbracciare la Corsica e l’estate appena scoppiata. E meno male direi, sarebbe stata la quarta vacanza di pioggia la nostra, ma bastaaaaa!
 
 

 
 
 
 

Le previsioni del tempo lunedì ci hanno confermato che l’acquazzone avvenuto al mattino presto era davvero qualcosa che non si sarebbe più ripetuto per tutto il resto della settimana, e forse, delle altre a venire…. 

 
Da Bastia a Pinarello, la nostra meta, o meglio la nostra “base”per molte altre destinazioni, ci si impiegano circa due ore e mezza di macchina; insomma in poco tempo si arriva nel sud della Corsica, dove le spiagge più belle ci hanno atteso davvero quasi immacolate, dove il profumo del rosmarino e dei gusti corsi ci hanno avvolti completamente con i loro aromi più intensi…. 
 
A Pinarello, il panorama che ci stava attendendo era questo….
Stupendo vero???
 

Qualche fotina del paese …

A Capo de Fora, in Pinarello, si trovava il nostro residence, l’Isula. Questo posto è veramente l’ideale per una vacanza in totale relax, situato sotto ad una meravigliosa pineta, avvolto nel verde e nel silenzio più totale, ci ha fatto letteralmente disconnettere il cervello per una settimana.
 
Nei pochi momenti in cui lo abbiamo vissuto, (perché in effetti eravamo sempre in giro…) ci siamo dati al barbecue (soprattutto Marco), alle cene corse a base di brocciu e Patrimonio, al fancazzismo più totale, a qualche pennichelle e a tante tante tantissime coccole alla nostre piccolina, che ha apprezzato proprio tanto. Ah, dimenticavo, naturalmente anche alla lettura!!!!
 
 

 
Con il nostro arrivo in Corsica per ora vi saluto, ma ho tantissime foto da postare e quindi, a presto per entrare nel cuore del viaggio.
 
 
to be continued…..


Corsica e nuvole

Tra due domeniche partiamo per le vacanze. Si torna in Corsica. Chi mi conosce lo sa benissimo, che questa isola mi ha fatto letteralmente innamorare di lei, anzi, ci ha fatto, perché anche mio marito la adora… Le fotografie che vi posto, risalgono alla nostra ultima vacanza in quest’isola paradisiaca, dove, fra le altre cose, è stata “costruita” mia figlia… Questa volta portiamo proprio lei a conoscere le meraviglie di questa terra, e a farci amicizia, perché ci torneremo sicuramente parecchie volte, nei tempi a venire. Unico neo, il tempo… In questi giorni qui è inverno, e le nuvole sopra le nostre teste non lasciano presagire niente di buono.
A presto isola adorata, fra poco arriviamo.
 
 

 

Le nostre vacanze (fotopost)

Le nostre vacanze….  Bè, intanto siamo stati capaci di andare in vacanza nell’unica settimana di pioggia dopo circa quattro mesi di caldo, sole e quasi siccità… non è da tutti no??? A parte questo, devo dire che ci siamo divertiti, abbiamo visitato luoghi e posti nuovi che forse, con un clima davvero estivo, non avremmo nemmeno visto perchè saremmo stati sempre in spiaggia. Ci siamo riposati, soprattutto io, perchè quest’anno mi sono concessa il lusso (almeno per me lo è, ed anche grande) di non fare ASSOLUTAMENTE NIENTE! Ci siamo divertiti in un villaggio che, soprattutto per i bambini e grazie all’animazione, è l’ideale per fare nuove amicizie e attività sempre diverse e spassosissime! Abbiamo conosciuto nuovi amici, e ne abbiamo incontrati vecchi… Ho visto Giorgia crescere ancora un pò, l’ho vista nuotare con i braccioli, correre verso il mare, consolare bimbi più piccoli, ballare le coreografie della baby dance… E’ stato tutto molto bello. Per tanto motivi, questa è una vacanza che ricorderò con molto affetto… E adesso, via con le fotografie!!!!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
…………………..
 
 
 

 


 

Noli

Oggi io e Marco siamo andati a Noli, per la prima nostra vera giornata di ferie. Sapete perchè? Non me ne voglia, ma abbiamo lasciato lei dai nonni! E’ stato fantastico, davvero. Una giornata tutta per noi all’insegna del mare, del sole e del relax. Meraviglioso. Non sapete quanto ne avessi bisogno. Noli è un borgo meraviglioso, che vi consiglio caldamente di visitare. Ho raccolto qualche fotografia dal web, dato che ho dimenticato la macchina fotografica e vi lascio qualche utile link che vi racconta Noli molto meglio di me!

Info Noli:

Tempo di mare, tempo di ospedale!!!

Ed eccoci qui, domenica scorsa, finalmente noi tre, una giornata al mare tutta per noi, con Giorgia (apparentemente) in forma e tanta voglia di rilassarci in santa pace e goderci un pò di quel sole che ultimamente non sappiamo più cosa sia…. E’ stata una bella giornata, calda al punto giusto, la spiaggia affollatissima di persone e bambini che giocavano con i piedini nudi sulla sabbia, giostrine già in funzione, giubbotti che magicamente sparivano per lasciare spazio a maglioncini più leggeri, ristoranti stra-pieni, allegria per il bel tempo finalmente ritrovato. Giorgia che saltellava ovunque e si godeva le onde del mare che fanno “sciuuuuuuuuu” contro i “sciasci” a detta sua, che faceva amicizia con gli altri bimbi e che passeggiava allegramente per manina con papà. Un idillio, davvero, una giornata perfetta, siamo stati davvero bene, non mi sembrava quasi vero dopo tutte quelle settimane alle prese con l’influenza.
E allora???
E allora oggi la situazione è questa:
Ma perchè siamo così sfigati????? Domenica notte, poche ore dopo l’idillio, Giorgia sta male, vomita e piange per un paio d’ore. L’episodio lo concludiamo lunedì mattina, trascorsa in ospedale e ci portiamo a casa (ancora!!!!) una bella infuenza, e una settimana di STOP. Non so se dire che sono stanca, stufa, dispiaciuta, incazzata, insomma un pò di tutto… Si prospetta un’altra settimana rinchiusi in casa, ancora una settimana di maternità che ormai scarseggia, e ancora una volta la mia piccolina a tappeto. Non ne posso più di vedere quegli occhietti lucidi e il faccino tutto rosso, i pianti di rabbia perchè non riesce a respirare e l’inappetenza che la rende debole debole. Passerà questo periodo infelice o quest’anno dobbiamo fare le vacanze a Lourdes???
Mondo, qui è il Lazzaretto che parla. Passo e chiuso.
Alla prossima.