2011 rewind

Buon Anno a tutti! Credo che in questi giorni ognuno di voi abbia fatto un bilancio dell’anno appena trascorso ed enunciato dei buoni propositi per l’anno che verrà! Io ho fatto altrettanto ed ho ripensato a tutto ciò che ho postato e condiviso con voi nel 2011. Per me questo blog rappresenta un pò il mio diario, scrivo per condividere le mie esperienze di mamma, di vita e di creatività con tutti quelli che mi leggono, per i miei amici e i miei parenti lontani in modo tale che sappiamo come ce la (s)passiamo, ma anche per me stessa e per la mia famiglia, perchè ogni volta che rileggiamo qualche vecchio post, ritorniamo immediatamente a quel momento, che ci può far sorridere, arrabbiare o addirittura piangere, ma soprattutto ricordare ciò che abbiamo fatto e ciò che eravamo, per non dimenticarlo mai.
A voi tutti auguro un anno pieno di felicità e vi lascio che i dodici post che più mi hanno rappresentato nell’ormai vecchio 2011. Enjoy!

 1.  GENNAIO: Copriagenda di inizio anno.
 2.  FEBBRAIO: Prime piccole soddisfazioni.
 3.  MARZO: 24 marzo 2009 – 24 marzo 2011.
 4.  APRILE: Una stagione: la primavera.
 5.  MAGGIO: Nicolo’.
 6.  GIUGNO: Portaorecchini fai da te.
 7.  LUGLIO:Zigo Zago.
 8.  AGOSTO: 34.
 9.  SETTEMBRE: Ci presentiamo bene!
10. OTTOBRE: Jack O’ Lantern: istruzioni per l’uso.
11. NOVEMBRE: Il fantastico mondo di Margherita.
12. DICEMBRE: Christmas Time!

Caro 2011 ti scrivo

Caro 2011 ti scrivo,

un pò per tradizione (qui e qui) e un pò perchè ne sento il bisogno… Un bilancio è doveroso dopo un lungo anno trascorso insieme, io, te, la mia famiglia, i miei pensieri e i miei progetti. Vorrei dirti tante cose che si trovano rinchiuse nel mio cuore e nella mia testa, ma credo che siano troppo intime per scriverle e che resteranno segretamente custodite fra me e te.
Intanto grazie, per tutto quello che mi hai portato, soprattutto per le nuove vite, i bambini che amiamo così tanto e che hanno arricchito la nostra famiglia e le nostre giornate in modo così speciale… Grazie per Nicolò, il bambino più bello del mondo, grazie per Matteo e per la sua mamma Daniela, una delle amiche migliori che abbia mai avuto, una persona davvero speciale a cui voglio un mondo di bene e anche se non riesco sempre a starle vicina come dovrei, lei sa che è sempre nel mio cuore. Grazie per il piccolo Edoardo e per la gioia negli occhi della sua mamma e del suo papà ogni volta che lo guardano, e grazie per l’ultima nata, la piccola Letizia, che è una meraviglia della natura e che insieme a Michela e Sergio ci fa sentire ogni giorno ancora più a casa nostra.
Grazie a quest’anno fantastico trascorso con mia figlia Giorgia, perchè vederla crescere imparando a muoversi, a parlare e a chiedere i suoi mille perchè, è stato semplicemente meraviglioso. Imparare a starle vicino e aiutarla nel suo percorso insieme a mio marito è l’esperienza più profonda e significativa delle nostre vite, anche se estremamente impegnativa e faticosa. E grazie anche per lui, per mio marito, a tratti un bambino giocherellone e inaffidabile , ma certamente un uomo forte e capace di farmi sentire sempre sicura di noi, perchè sempre al mio fianco.
Grazie per le mie tre Claudie, che sono un regalo, una certezza e una sorpresa. La prima, mia cugina, un regalo: perchè l’ho ritrovata lo scorso annol’ho rivista nel corso di questo e perchè so che c’è, so dov’è e so che cosa fa ed è bellissimo avere la certezza di poterla abbracciare dopo tantissimi anni trascorsi a pensarla e farmi mille domande su di lei. La seconda, la mia collega, una certezza. La certezza della nostra amicizia, del suo sguardo complice appena alzo gli occhi dalla mia scrivania e incontro il suo, delle nostre risate, dell’intesa perfetta che abbiamo. Quest’amicizia è la mia certezza, con la certezza che continuerà. La terza: una vera sorpresa! La mia Claudietta conosciuta per caso sul web, ma non troppo per caso, che finalmente ho incontrato di persona, e di cui, un giorno, forse, vi racconterò…
Grazie per Paola, la mia migliore amica. Grazie perchè lei è Paola, la mia migliore amica.
Grazie a tanti blog amici, alle nuove amicizie strette in rete, e grazie in particolare a Camilla di ZeldaWasAWriter, in assoluto il mio blog preferito, per allietare ogni mia mattinata con i suoi racconti sempre pieni di gioia, buon umore e sentimenti purissimi.
E’ scontato caro 2011, ringraziarti per la salute che ci hai dato e per la mia famiglia, mia madre e mio padre che mi sono sempre stati vicini e che mi hanno dato una mano enorme nel gestire la mia vita giorno dopo giorno.
Poco tempo fa, ti sei portato via mio nonno e di questo non ti ringrazio affatto, ma devo accettarlo e pensare che hai fatto soltanto il tuo dovere. Spero che ora mi stia guardando da lassù con la mia adorata nonnina che si è portata via il 2009 e che insieme stiano ascoltando un brano di Michael Jackson o di Amy WineHouse, anche se sono certa che i loro gusti musicali siano ben differenti e lontani dai miei.
Ti ringrazio per tutto caro 2011 ed auguro a tutti un anno meraviglioso.

Fiocchi rosa e fiocchi azzurri

Questo pensiero è dedicato a tutte le mamme che nel 2011 mi regaleranno la gioia di poter godere dei loro piccoli tesori, a tutte le mie amiche che diventeranno mamma per la prima volta, o che lo saranno per la seconda, alle mie colleghe che scopriranno presto la gioia della materntità e a mia cugina, che presto stringerà fra le braccia il suo piccolino, anche se ancora sembra non avere un nome. A tutte loro dico che saranno delle mamme eccezionali e che sono molto felice di avere il privilegio di stare loro vicina in questi magichi, e a tratto tragici, mesi delle loro gravidanze. Ragazze, spero di essere alla vostra altezza e di potervi sostenere-confortare-rallegrare-incoraggiare-rincuorare-festeggiare-aiutare e tutto quello che volete e che ora non mi viene in mente.
Auguri con tutto il cuore.