Filofax: cosa utilizzo per il planning giornaliero 

Mi piace sempre parlare di cancelleria e agende, che per me è un connubio perfetto, perché ne sono appassionata fin da quando ero piccolina. Alle superiori addirittura, prendevo gli appunti di italiano su un’agenda della banca che tuttora conservo. Mi piacciono le carte colorate, i washi tape, i pennarelli, i tag e così via all’infinito… Ho sempre utilizzato l’agenda, più o meno da quando ho iniziato a lavorare, e devo dire che ne ho provate davvero di tanti tipi, forme e design diversi.  Da tre anni a questa parte, utilizzo la Filofax, che, devo ammettere in tutta onestà, non mi ha ancora stancata, e nemmeno delusa! All’inizio trovavo il sistema ad anelli un pochino scomodo, soprattutto quando si è fuori casa e non si ha la possibilità di estrarre i fogli dall’agenda, poi ci ho fatto il callo, ed ora mi piace proprio il fatto di poter scambiare e sostituire le pagine a mio piacimento. 

Le mie Filofax sono (perché non ne ho soltanto una!!!!) la Malden formato Personal grigio scuro e la Malden formato Pocket nera. Che fantasia vero? Inoltre a lavoro ho una Filofax Domino Patent Fuscsia in formato Personal che adoro!!! Quando penso ad un’agenda, all’agenda con la A maiuscola penso senza dubbio alla Malden. Un modello classico, elegante, morbido, che profuma di pelle e che non ti stanca mai. Ho voluto prendere anche la versione Pocket da poter portare in borsa, perché ha la caratteristica di poter essere usata come un vero e proprio portafoglio, essendo dotata di una tasca interna, ampia quanto l’agenda stessa. Sono agende fantastiche, e se trattate  come meritano, sono davvero eterne. Il sistema ad anelli ci permette di sostituire fogli, bigliettini e divisori quando più ci pare e piace, mantenendo nel tempo la nostra agenda. Una sorta di investimento per il futuro insomma (giusto per giustificare la spesa!!!). In questo post non vi parlerò di come organizzò la mia agenda, ma di tutti gli accessori che utilizzo per abbellirla, divertendomi un sacco a farlo!


 I divisori prima di tutto, che ormai si trovano facilmente on line e in formato gratuito, oppure su Etsy, dove potete acquistarne davvero di belli ad un prezzo contenuto. Meglio ancora scatenare la propria fantasia e crearseli da se’. Quando ho un po’ di tempo libero lo faccio e mi piace molto. A questo proposito vi segnalo il gruppo Facebook CARTOPAZZE, di cui faccio ovviamente parte, dove le ragazze, tra l’altro bravissime, mettono a disposizione le loro creazioni scambiandosi file e idee per abbellire l’agenda. Dateci un’occhiata perché se siete appassionate di questo mondo ne vale davvero davvero la pena.  
Questo divisorio per esempio l’ho trovato in giro per la rete e mi è piaciuto subito.

 

Questo invece l’ho acquistato on-line su Etsy (il negozio e’ LifePotion) in un set di cinque divisori tutti personalizzabili. Potete scegliere di dare il nome alle sezioni che andranno a dividere la vostra agenda e sul primo divisorio aggiungere il vostro nome!


  

Anche questi segnapagina li ho acquistati su Esty (cercate tiendatita). Li ho trovati stupendi per quanto riguarda la grafica, e utilissimi perché hanno il calendario mensile incorporato. I “segnalibri” sono dodici e si può stampare sia il fronte che il retro del divisorio stesso.

  

Ovviamente non possono mancare i refill, le “ricariche” vere e proprie dell’agenda, il pezzo forte. Io utilizzo quelle originali Filofax e li acquisto sul sito inglese, ma anche in questo caso si possono trovare on line anche gratuitamente. Trovo scomodo in questo caso, doversi stampare tutte le pagine dell’anno, ma è una cosa che riguarda me. C’è chi trova noiosi e impersonali i soliti fogli della Filofax e si stampa qualcosa di più carino, io sono più per il classico e mi piace avere i refill originali. Quest’anno ho acquistato qualche foglio colorato, il diario annuale con la settimana su due pagine, il calendario mensile (comodissimo) con un mese su una pagina e la bustina trasparente con la zip porta tutto, o per lo meno quello che riesce a contentere.

  

Altro elemento decorativo che utilizzo, con moderazione in quanto non più ragazzina ahimè…. sono gli stickers, di ogni tipo e colore, che rubo sistematicamente a mia figlia. Ripeto, non ne utilissimo moltissimi, perché l’agenda troppo pasticciata non mi piace, mi crea un po’ di confusione mentale  non essendo più una giovanissima  purtroppo, non rientra nemmeno più nelle mie corde, se così si può dire. Devo ammettere che però che gli stickers trasformano in un attimo le pagine della nostra agenda, anche quelle più tristi e anonime.
  

Quanto mi piacciono i post it !!! Soprattutto quelli più piccini e pucciosi, li adoro! Li utilizzo spesso, anche su varie riviste,  come veri e propri segnapagina più che come decorazioni fini a se stesse. Li ordino su AliExpress e MiniInTheBox. Cercateli e vi si aprirà un mondo. Oltre ai post it mi piace utilizzare dei tag colorati, che hanno la funzione di un divisorio un più piccolino, dove mi piace segnare le cose da fare urgenti, le note più importanti etc. Anche in questo caso la rete è fornitissima di ogni cosa voi cerchiate, basta stampare, ritagliare e il gioco è fatto!

 

I fogli colorati sono molto utili per creare tag e divisori personalizzati. Io li acquisto da Tiger, e anche da Casa che ultimamente propone parecchi oggetti di cancelleria, scrapbooking e cartoleria varia. Le carte colorate sono reperibili un po’ ovunque, basta cercare!

Anche utilizzare i timbri mi piace molto per abbellire la mia agenda.  Quelli di Tiger sono belli, originali ed economici. Su Ebay ho trovato i Love Diary Stamp Set,  veramente carino, mentre i timbri con le lettere li ho acquistati on line sul sito de La Stamperia. 

  

Altri acquisti on line (E-bay) davvero utili sono stati la bucatrice Rapesco (in fotografia potere leggere il modello) che stra consiglio in quanto vi permette di bucare i fogli in formato Personal e Pocket, essendo già impostata per fare i buchi con assoluta precisione e questa agendina  piena zeppa di stickers, con i quali  davvero potete liberare la fantasia e decorare decorare decorare….

  

I washi tape li reperisco da Casa, Tiger, Maison di Monde, supermercati vari etc. Ormai si trovano davvero ovunque, di ogni materiale, prezzo e fantasia. Io li amo, ovviamente, ma con moderazione. Non mi piace riempire troppo i fogli di washi tape. Li uso con parsimonia.

I foratori sono molto carini, mi piace l’effetto decorativo che vanno a creare.  Questi li ho acquistati all’Iper lo scorso anno, ma si trovano anch’essi un po dappertutto.

Più o meno questa è tutta la cancelleria che utilizzo per decorare la mia agenda. Fatemi sapere se anche voi, come me, siete affette da cartopazzia e che cosa vi piace utilizzare per abbellire il vostro planning. Se avete consigli da darmi, come sempre sono ben accetti! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...