♥Progetto casa♥: gestisci l’ansia (mutuo ON)

In questo post voglio condividere la felicità di essere riuscita dopo tanti tanti tantissimi sforzi da parte di molte persone, ad ottenere il mutuo. Per la raccolta di tutti i documenti, e per aver dovuto mettere a posto varie ed eventuali ereditate dal passato, ci ho messo quasi tre mesi. Vi consiglio, se anche voi come me necessitate di un prestito bancario, di muovervi con molto anticipo perché vi assicuro che per arrivare a firmare l’atto, o gli atti, nel mio caso uno di acquisto e uno appunto di mutuo, non ci impiegherete poco tempo. In questo periodo, come potete ben immaginare, le giornate non sono state affatto leggere,  e i pensieri e le paranoie si sono susseguite a iosa. Sono stati giorni di litigate, nervosismi, ansia, attacchi di panico, stanchezza, lacrime e incertezze, ma nessuno di noi ha mai mollato, anche se vi assicuro che ci sono stati momenti in cui ne abbiamo avuto tutti davvero voglia. Tutti hanno portato avanti il proprio compito con tenacia e costanza e alla fine ce l’abbiamo fatta. Quando mi sono sposata ero meno nervosa di oggi, sono ridicola lo so! 

Come starci dentro? Nel mio caso si sono susseguite una serie di sfighe che non finivano più…. Anche per i miei genitori non è stata per niente una passeggiata di salute. Intanto mettersi nelle mani di buoni professionisti, e anche qui siamo stati fortunati perché la nostra “equipe” sia tecnica che pensante e’ formata per il novanta percento da (esperti del settore) amici, il che non guasta mai. Poi stare calmi, ragionare per gradi, fissarsi obiettivi chiari e precisi, uno dietro l’altro, mai pensare al tutto nell’insieme, ma procedere a piccoli passi. Io annoto tutti, questo è un mio metodo, ho un’agenda dedicata solo e soltanto alla casa, dove davvero segno qualsiasi cosa, dalla telefonata, agli appuntamenti, agli acconti versati, ai progressi fatti all’interno della casa. Mi ha aiutato e ancora mi sta aiutando molto, perché mi permette intanto di scaricare la mente trasferendo i pensieri su carta, di ricordare meglio e di ricordare TUTTO, e mi consente di poter ragionare sulle priorità. Ci sono cose che e’ meglio fare prima di altre, e trascrivendole su carta, la programmazione di tutto ciò che c’è da fare e’ subito più chiara e immediata.  Inoltre l’agenda permette di ragionare me e mio marito nello stesso modo ed essere sempre sullo stesso pezzo. Poi certo, ho avuto bisogno di una buona cura ricostituente a base di magnesio e fosforo, e di qualche giornata di riposo assoluto dove ho staccato letteralmente il cervello. 

Quest’avventura si sta rivelando bellissima, ma molto molto dura, sia a livello emotivo, che a livello di stress mentale. Non posso darvi consigli perché quando ci siete dentro sembra tutto molto difficile e complicato, anche se poi a pensarci bene forse non lo è così tanto, solo che la situazione ci coinvolge davvero totalmente e ci sembra che al mondo la priorità sia solo quella.

Quindi, un bel respiro e piccoli passi, uno per volta, che di più non se ne possono fare!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...