Le ricette di Halloween

Chiudiamo la parentesi Halloween con alcune delle ricette che abbiamo cucinato per cena. Naturalmente ho scelto le più paurose! Facili, di grande scena, e mangiabilissime dai bamini.
 
 
 
1 kg di patate
500 g di fagiolini
1 uovo
1 tuorlo
50 g di parmigiano grattugiato
20 g di funghi
secchi
1 spicchio di
aglio
pane grattugiato
qualche foglia di maggiorana fresca
50 g di burro
olio extravergine di olivapepe
sale
 
1 rotolo di pasta sfoglia per mummificare
 
 
Ammollate i funghi secchi in acqua tiepida per circa un’ora. Scolateli tenendo l’acqua di ammollo e tritateli.
Lavate i fagiolini e privateli delle due punte quindi scottateli in acqua bollente e salata per 5 minuti dalla ripresa del bollore. Scolateli e tagliateli a tocchetti lunghi tra 1 e 2 centimetri.
Mettete in una padella un filo di olio e fate appassire l’aglio tritato senza farlo colorare. Unite i funghi e fateli cuocere per 10 minuti bagnando con poca acqua del loro ammollo filtrata attraverso un colino foderato con un tovagliolo inumidito. Aggiungete i fagiolini e fate insaporire il tutto per altri 5 minuti lasciando che l’eventuale liquido di cottura asciughi completamente.
Lessate le patate deponendole in acqua fredda e salata. Quando sono tiepide, pelatele e passatele con lo schiacciapatate. In una ciotola riunite la purea, i funghi con i fagiolini, il parmigiano e il burro. Mescolate bene e lasciate raffreddare. Aggiungete l’uovo, il tuorlo e la maggiorana. Mescolate ancora, aggiustate di sale e pepate.
Ungete una teglia da forno con olio e cospargetela di pangrattato in tutte le sue parti capovolgendola alla fine per eliminare l’eccesso. Stendete il composto nella
teglia e spianatelo con cura. L’altezza deve essere di circa 3 centimetri. Spolverate la superficie con pangrattato, solcatela per il lungo con i rebbi di una forchetta e irroratela appena con un filo di olio. Infornate a 180-200 gradi per circa trenta minuti.
 
Questa è la ricetta completa per il polpettone. Io non ho messo i funghi secchi, avendo a cena delle bambine… Prima di stendere il composto nella teglia, prendetelo, dategli la forma tipica del polpettone e posizionatelo al centro della pasta sfoglia.
Con un coltello tagliate tante strisce di sfoglia ai lati del polpettone, serviranno a formare le bende della mummia! Ripiegate il bordo in alto, poi iniziate a fasciare l’impasto prendendo prima una striscia a destra, poi una a sinistra, e così via, lasciando lo spazio libero per fare spuntare occhi e bocca della mummia, fino a esaurimento dell’impasto. Tagliate in due un’oliva verde denocciolata per realizzare gli occhi.

Spennellate tutto con il rosso dell’uovo e cuocete in forno caldo ventilato a 200° per una ventina di minuti abbondante, o comunque fino a doratura. Servite tiepido o freddo!



Questo piatto si può fare con qualsiasi ricetta di polpettone che più ci piace…

Ricetta di Raffella:
 
500 g farina
19 g sale fino
una presa di sale
280 g di latte
cubetto di lievito
100 g di patate lesse schiacciate

Questo in pratica è un impasto per la pizza. Va fatto riposare come tale, poi tirato e tagliato con delle formine rotonde. Va fatto cuocere per circa 15 minuti in forno caldo a 180°-200°C. Queste focaccine sono davvero semplicissime da fare, ma sono di una bontà incredibile. Noi le abbiamo mangiate con pancetta agliata calda sopra, come antipasto. Davvero buonissime!!! Grazie Raffy!

  
Ricetta della zia Silvana
 
280 gr.farina
100 gr. burro
100 gr.zucchero a velo
1 uovo intero
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
mandorle senza pelle x le unghie
 
 
Impastiamo il tutto formando con l’impasto stesso dei bastoncini. L’abilità qui, sta nel modellare i rotolini di pasta a forma di dito e devo dire che in questo caso la zia si è superata!  Posizionare la mandora all’estremita del dito per creare l’unghia e utilizzare un pò di sangue alimentare per creare l’effetto strega! Cuocere in forno caldo per 10-15° minuti a 180°C. Davvero paurose!
Annunci

2 pensieri su “Le ricette di Halloween

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...