Post per me

Qui nella stanza 825, con Giorgia e Marco che dormo vicini per il riposino pomeridiano, a pensare a questa vacanza, di relax, gite e divertimento anche se con poco sole. Dalla mia finestra sento l’altoparlante e qualche animatore che annuncia che al cinema stanno proiettando un film con Nicolas Cage e che alle 18.00 ci sarà una lezione di total-body presso la zona adibita a palestra… Qui abbiamo sempre qualcosa da fare, un bagno al mare, una lezione di fitness, la baby dance serale, andare a giocare al mini club… insomma non ci si annoia mai! E poi ci sono i bambini. Tanti tanti e tanti bambini. Non solo la mia. E lei che conosce, lei che saluta, lei che si propone, lei che ha sempre più coraggio e che diventa sempre più grande. Lei che sfida le onde del mare con i suoi braccioli infilati in quelle braccine secche secche, che sarebbe stato impensabile farlo un anno fa… Lei che consola, che dice “Seguimi!” oppure “Non ti preoccupare” al suo amichetto del momento, lei che cresce sempre di più e noi con lei. Lei che conosce amici nuovi, noi che ci divertiamo con le loro mamme e i loro papà… Lei, ormai la terza viaggiatrice della famiglia, non più un piccolo fagottino da portare in vacanza, ma una signorina, con gusti, desideri, voglie, stanchezze e preferenze.
Lei.
La mia bambina che cresce.
 
Annunci