Finalmente si parte!

E domani si parte… Incominciamo settembre nel migliore dei modi, in vacanza! Siamo stanchi e impazienti di andarcene e goderci il meritato riposo, ma anche un pò sfiduciati perchè sappiamo che ci aspetta una settimana dove il sole, forse lo vedremo appena.
Insomma siamo degli sfigati!!!! Con tutte le settimane di caldo atroce che l’estate ci ha offerto, abbiamo scelto proprio questa per andarcene via!! Toscana, ti prego, sii buona!
A presto!!!!
Annunci

Facciamo il pane???

Ho la macchina del pane da qualche mese, ma dato che siamo troppo sfigati, dentro la confezione mancava il ricettario. Ahhhh!!! Quindi, un pò per pigrizia, un pò per abitudine, la usavo soltanto per impastare e non per cucinare. Stufa di tutto ciò, ieri ho cercato una ricettina per fare il pane integrale (anzi, se avete qualche ricetta da suggerirmi non desistete, vi prego!), ed ecco il risultato!!!
La mia macchina del pane è della Girmi. Se qualcuno sa dove poter scaricare il ricettario o una cosa simile, ve ne sarei moooolto grata!
 
Pane Integrale al Miele
 
(MDP: PROGRAMMA BASIC – 3 ORE o PROGRAMMA RAPID – 2 ORE E 20 MINUTI)
 
400 ml. di acqua
240 gr. di farina 00
460 gr. di farina integrale
12 gr. di lievito
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaio di miele di acacia
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino raso di zucchero
 
Dato che non sono una grande esperta, io ho messo più o meno a caso tutti gli ingredienti, facendo soltanto attenzione a separare il sale, lo zucchero e il lievito, non facendoli incontrare…. Comunque il risultato è questo!!! Come primo esperimento, sono soddisfatta, il pane era soffice e gustoso, e soprattutto cotto a puntino! W la macchina del pane!!!!

Golosità alla cipolla: (per questo pane grazie a @laguidu)

500 gr. di farina “Spadoni” oppure farina 00 e farina manitoba
300 ml. di acqua tiepida
lievito
1 cipolla tagliata a fettine non troppo sottili
sale

Le scaloppine di Giorgia

Mi piace un sacco cucinare con mia figlia (quante volte l’ho detto???) e dato che adora le scaloppine, perchè non prepararle insieme? Anche se la cucina si sporca e magari dobbiamo pulire e metter ordine facendo il doppio della fatica, facciamolo comunque, perchè per i bambini cucinare insieme, prendere confidenza con il cibo e aiutare i genitori, sono gesti importanti che rafforzano il rapporto. Cucino spesso con mia figlia e vi assicuro che è la cosa che le piace fare di più con me… quindi fidiamoci di loro, e lasciamoli imparare!!!!
 
Scaloppine di Giorgia
 
5-6 fettine di magatello
farina q.b.
una manciata di Ariosto insaporatore per grigliate
sale e pepe
olio
succo di un limone
mezzo bicchiere di vino bianco
 
 
“Condire” la farina con l’Ariosto per grigliate, il sale e il pepe. (Si possono aggiungere gusti a piacimento). Infarinare le fettine e friggerle nell’olio. A cottura quasi ultimata sfumarle con il vino bianco, e poco dopo, con il succo di limone. Da servire roventi!!!
PS Per farle diventare ancora più cremosine, aggiungervi sopra della farina mentre cuociono in padella. Gnam gnam!