Arista di Sorelle in Pentola e riciclone di cioccolato

La domenica mattina di solito a casa mia si cucina qualche piatto particolare… Durante la settimana non c’è mai tempo quasi di fare niente, impegnata fra lavoro, bambina, casa e marito… ma quando riesco a ritagliarmi qualche oretta fra i fornelli cerco di stupire la famiglia con effetti (quasi) speciali, e oggi, credetemi con questa ricettaci sono riuscita!!! La fonte arriva dal blog di Sorelle in Pentola; cercavo un’alternativa per cucinare un’arista di maiale in modo diverso, ed eccola qui, trovata!!! Squisita! Deliziosa! Di sicuro da provare!!! In più, davvero davvero semplice…
Ingredienti:
arista di maiale (1kg circa)
1 cipolla e mezzo (io ho usato quella rossa di Tropea)
2 bicchieri di vino bianco
1 litro di latte
3 mele Fuji
sale e olio q.b.
Come fare:
Fare il soffritto con olio e cipolle, anche tagliate non troppo finemente va bene comunque; aggiungere l’arista di maiale facendola rosolare per bene.
Sfumare poi con due bicchieri di vino bianco.
Una volta evaporato il vino, aggiungere il latte.
E le mele.
A questo punto, abbassare al minimo il fuoco e fare cuocere per un’ora e mezza. Estrarre la carne e tagliarla a fettine, frullare le cipolle, il latte e il miele rimaste nella pentola e unire la carne tagliata, in modo tale da farle assorbire completamente il sughetto. Noi, non ci siamo fatti mancare proprio niente, e abbiamo accompagnato il piatto con delle patate al forno…
A questo punto, buon appetito!
Ed ora passiamo al dolce!!! Per il super mega riciclone post pasquale abbiamo preparato la torta cioccolatino tratta (e leggermente modificata) dal primo libro di Benedetta Parodi, Cotto e Mangiato. Come sapete, il cioccolato ci esce dalle orecchie in questo perido, e fa decisamente a pugni con il mio inizio dieta…
Comunque, è stata una richiesta di mio marito ed io l’ho accontentato!
Ingredienti:
200gr. di cioccolato (io ho solo quello al latte, uffaaaa)
200 gr. di burro
un cucchiaio di zucchero
4 uova
4 cucchiai di farina
Come fare:
Fondere il cioccolato in un pentolino insieme a quattro cucchiai di acqua.
Aggiungere il burro e fondere insieme.

Aggiungere lo zucchero e lasciare raffreddare il tutto. Nel frattempo separare i tuorli dagli albumi, montando quest’ultimi a neve. Aggiungere poi, una volta freddo il composto, i tuorli al cioccolato, la farina e gli albumi. Amalgamare bene e infornare per 20 minuti a 180°C.
Usare la carta forno perchè è una torta che si può rompere. In caso di disastro si può tagliare a quadretti e servire come cioccolatino di fine pasto. Io la tengo in frigorigero, secondo me è ancora più buona.
 Fatemi sapere!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...