Un altro bambino? Ma anche no!

“Quand’è che fate il secondo????”
“Ormai è il momento per fare il fratellino”
“Non fare passare troppo tempo fra uno e l’altro che poi c’è troppa differenza di età”
“Se ne vuoi un altro, lo devi fare adesso”
“Eh si, il maschio ci vuole”
“Quand’è che fate il secondo?”
“Secondo me Giorgia si stufa subito dei suoi giochi perchè è da sola, se avesse un fratellino o una sorellina sarebbe tutta un’altra cosa”
“Anche per lei è meglio essere in due, non si sa mai, anche quando saranno grandi”
“Ai figli unici poi manca sempre qualcosa….”
“Io si che voglio un altro bambino, non la lasciamo da sola (mio marito)”
“Quand’è che fate il secondo????”
“Quand’è che fate il secondo????”
“Quand’è che fate il secondo????”
“Quand’è che fate il secondo????”

MA BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

Queste sono le domande poste a mitragliatrice da amici, parenti, genitori, passanti, cani e gatti che incontro per strada e devo dire che non ne posso quasi più! Per una persona intenzionata a fare un secondo figlio può essere un giochetto divertente e stuzzicante, ma per me no, per me che NON VOGLIO ALTRI FIGLI è una domanda che ormai sta incominciando ad infastidirmi. Anche perchè ogni volta devo giustificare le mie motivazioni.
Innanzitutto io sono figlia unica, e ve lo dico con il cuore, credetemi, non mi è mai mancato niente, nè sono un’idiota o una menomata mentale solo perchè non ho fratelli o sorelle a cui far riferimento, e in verità, non ne ho mai nemmeno voluti. Perchè? Non lo so, sono sempre stata benissimo da sola, ho avuto una meravigliosa infanzia, due genitori che mi hanno voluto e mi vogliono tutt’ora molto bene, due nonni vicini di casa che per me sono stati una seconda mamma e un secondo papà, ed una cuginetta più piccola di me di due anni, con cui ho diviso piacevolmente tutta la mia crescita. Inoltre parecchi amichetti con cui condividere le mie marachelle, compagni fidati di gioco con cui ho condiviso quasi tutte le mie giornate. Oggi invece ci sono persone a cui voglio bene e sulla quale posso contare, che si sostituiscono degnamente ad un eventuale fratello/sorella. A volte gli amici sanno darti molto di più di un parente stretto.
In secondo luogo, ora che Giorgia ha quasi due anni e sta diventando ogni giorno più indipendente, io comincio a tirare il fiato, inizio a ricordarmi che esisto anch’io, a ritagliarmi un pochino di spazio in più per me, a comperare vestiti carini, a perdere qualche chiletto di troppo, a frequentare nuovamente il parucchiere. Sciocchezze? Forse, sicuramente non sono priorità di vita, ma sono importanti per una mamma giovane, che per forza di cose si è trascurata un  pò, e che vuole tornare a sentirsi di nuovo in forma e di nuovo carina. L’arrivo di un secondo figlio non mi permetterebbe tutto questo, e se lo volessi davvero me ne fregherei altamente, ma visto le premesse….
Terzo: è logisticamente impossibile. Tant’è vero che Giorgia è stata “parcheggiata” al nido a soli nove mesi, in quanto non abbiamo nonni a disposizione che ci facciano da baby-sitter come e quando vogliamo. Ho scelto di lavorare part-time per stare con mia figlia al pomeriggio, per poterla crescere, per giocare con lei, per starci insieme il più possibile. Se ci fosse un altro bebè, con i tempi che corrono, non potrei più permettermi di lavorare part-time e sarei costretta a rientrare a tempo pieno, con il risultato che i miei figli starebbero dal mattino alla sera all’asilo/scuola ed io non lo vorrei… Per carità, è una soluzione che adottano milioni di persone, proprio perchè costrette a farlo… E, non fraintendete le mie parole, io queste persone le ammiro. Ma perchè stare benino in quattro, quando in tre stiamo alla grande????
Ma alla fine, il motivo principale è questo: fondamentalmente io non voglio altri figli. Tutto qui. Non è mai stato nei miei progetti di vita essere mamma, nemmeno il mio sogno di bimba era sposarmi e avere tanti bei pargoletti, Giorgia stessa ci è “capitata” e guai se non ci fosse davvero, ma vi dico una cosa senza sentirmi una mamma degenere o una cattiva persona: io sarei stata benone comunque, anche senza di lei, anche senza figli, anche senza essere mamma, e questo io l’ho sempre saputo. Naturalmente ora c’è lei, e una parte del mio cuore batte dentro quella bambina dai grandi occhioni e dal faccino meraviglioso, e l’amore che ho per lei è infinito e non potrei più farne a meno, anche se ha stravolto completamente la mia vita, la mia testa, i miei pensieri…. Avere lei è stata la cosa migliore che ho fatto in tutta la mia vita, ma mi fermo qui, sto bene così, non mi manca niente, il cerchio è chiuso. Siamo una famiglia. Al completo.
Quindi, cari amici cugini e parenti, la mia risposta è questa qua:
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

Annunci

11 pensieri su “Un altro bambino? Ma anche no!

  1. mammafelice ha detto:

    Ti capisco molto bene 😀
    Noi Dafne l'abbiamo cercata e voluta, io ho sempre desiderato diventare mamma… ma poi basta.
    Non ho decisamente voglia/intenzione di avere un secondo figlio. E non penso di 'doverlo fare per lei', perché siccome il corpo e il tempo sono i miei, eventualmente vorrei farlo 'per me'.
    Quindi no, grazie, anche io sto benissimo così.

  2. MANU ha detto:

    Ti ringrazio! So bene che non sono l'unica a pensarla in questo modo, ma intorno a me e un pò ovunque tira quest'aria di giudizi e pregiudizi un pò fastidiosi, perchè si parla spesso senza passare in mezzo alle situazioni, bisogna essere mamma per sapere che cosa si prova, l'esplosione emotiva in noi, la fatica fisica e l'enorme sacrificio. E l'immenso amore che si prova verso il proprio figlio e l'esigenza di farlo stare il meglio possibile. Io credo che lei “singola” stia da dio.
    Grazie, un bacio.

  3. pinkmommy ha detto:

    Hai tutta la mia comprensione, anche io ebbi lo stesso martellamento…e mi ha fatto piacere leggere quello che hai scritto di come sei stata figlia unica, visto che molto probabilmente (anche se contro la mia volontà) lo sarà anche il mio gnometto…
    E ti capisco in pieno, anche io non mi ero mai immaginata mamma, dico sempre che è arrivato lui da me all'improvviso perchè se aspettava che lo cercassi io….poi la vita è una ruota ora voglio il secondo ma non arriva ma questa è un'altra storia! 🙂
    E per zittire gli impiccioni, sono d'accordo con E va bene così, un sorriso smagliante e “certo ovvio”

  4. Pollon72 ha detto:

    Stupendo questo post! La gente ha sempre sulla punta della bocca quelle domande di rito… ma è così facile capire che possono dar fastidio? Mi piace molto la tua sincerità! Io sono separata ma dopo pochi mesi dalla nascita di Topastro avevo deciso che non avrebbe avuto un fratellino o sorellina. Anche per i motivi che citi tu. Avere un pochetino di spazio per se stesse, nel caso se ne senta la necessità, è importante! Anche io lavoro con una specie di part time che non so se mi rinnoveranno, come potrei prendermi cura di un altro bimbo e lasciare entrambi da mattina a sera all'asilo e poi con una baby sitter? Diversa è la situazione di chi un secondo figlio lo vuole. Ma non è detto che tutti lo vogliano…

  5. Owl ha detto:

    Eccomi anch'io. Non hai nessun bisogno di giustificarti perchè non vuoi un secondo figlio.
    Io sono nella tua stessa situazione (no nonni, nido, malanni e lavoro part time) e non ci penso proprio a farne un altro! Sono con te 🙂

  6. LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA ha detto:

    Io un secondo figlio l'ho avuto a distanza di due anni e mezzo dal primo e ti dico che è il delirio… sono felicissima di avere i miei due tesori, non fraintendermi, ma solo noi mamme sappiamo cosa vuol dire non avere più il tempo neanche per andare in bagno tranquille e non poter più prenderci cura solo di no…per cui ti dico, non sentirti in colpa e soprattutto non hai nessun motivo di giustificarti…non c'è scritto da nessuna parte che bisogna fare due figli per forza e, anche io sono figlia unica e ben felice di esserlo…Per cui,vai tranquilla!!!
    Ti abbraccio

  7. mammadisastro ha detto:

    è COME SE L'AVESSI SCRITTO IO QUESTO POST!!SOLO CHE IO SONO 1)LAVORATRICE FULL (invidiiia per il tuo part-time!!:)) 2)PRIMOGENITA DI DUE FIGLIE CON 11 ANNI DI DIFFERENZA (e credimi la differenza si sente eccome!!)..complimentoni!!!me lo sono proprio mangiato il tuo blog!!!!

  8. serenamanontroppo ha detto:

    Anch'io mi ritrovo in pressochè tutte le tue affermazioni (ho scritto fiumi di parole nel mio blog sull'argomento!). Unico fattore che mi sta facendo un po' vacillare è un po' l'insistenza di mio marito. Il suo desiderio di una seconda paternità mi sta facendo riflettere…

  9. MANU ha detto:

    Grazie a tutte ragazze per i vostri commenti. E' bello condividere questo pensiero “impuro” con altre mamme che la pensano come te, mi ha fatto davvero molto piacere! Un abbraccio a tutte voi.
    manu

  10. Barby1975 ha detto:

    Ciao, ho scoperto il tuo blog per caso e ho rispolverato questo tuo post di qualche anno fà :). Ora mi chiedo se la pensi ancora così :))) Ho 38 anni e un bimbo di 7 anni e siamo circondati da coppie in attesa di secondi e terzi figli. Io li guardo sempre con due occhi grandi chiedendomi come cavolo facciano a starci dietro. A mio marito piacerebbe un secondo figlio ma io proprio non me la sento e mi sento anche un pò in colpa. Ora ho i miei spazi e la mia libertà e tornare indietro con pannolini e pianti notturni, coliche e dentini proprio non ce la faccio. Ti lascio la mia mail se vorrai rispondermi. Grazie mille per aver condiviso questo pensiero .

    barbara

    barby1975@hotmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...