Caro 2010 ti scrivo….

 Caro 2010 ti scrivo… ormai questa sta diventando una tradizione quasi consolidata, ma devo dirti che mi piace molto fare il bilancio dall’anno ormai trascorso… Bè, che cosa dire??? Mi hai regalato davvero tantissime emozioni ed esperienze di vita, stati d’animo diversi, momenti di euforia e attimi di depressione più totale, paura di non farcela e gioia di vivere.
In questo anno ho visto mia figlia crescere ogni giorno di più, imparare a camminare, parlare e interagire con noi. Ho imparato a interpretare il suo sguardo e capirla al volo, ho imparato a tornare bambina e a guardare il mondo attraverso i suoi grandi occhioni, ho imparato a giocare con lei e a divertirmi come non mai. Mi sono anche immersa nel magico mondo dei bambini attraverso l’asilo nido, con i suoi giochi, le sue attività e le sue tante festicciole. Sono diventata più mamma crescendo e confrontandomi con altre mamme come me, chi più esperte, chi meno, chi reali, chi “virtuali” ma altrettanto presenti ed importanti. In questo anno sono diventata anche più moglie, più capace di gestire la mia famiglia, la casa e mio marito. Essere genitori ci ha sicuramente unito come coppia, ma non nascondo momenti difficili fatti di litigate ed incomprensioni e la immancabile nostalgia di essere ancora in due, come ai vecchi tempi… E’ bellissimo costruire insieme un progetto comune e lavorarci con tanto amore e tanta passione, ma quanta fatica e spirito di sacrificio quest’anno!!!! E a proposito di lavoro… nel 2010 ho ripreso anche quello, incontrando inizialmente molte difficoltà di organizzazione, dato la mia nuova figura moglie-mamma-donna-lavoratrice, da gestire, ma che mi ha dato senza dubbio uno sprint in più facendomi per forza di cosa uscire di casa e costringendomi a non essere soltanto mamma. Il lavoro mi ha anche condotto ad una persona meravigliosa con la quale è nata una splendida amicizia, di quelle che raramente riescono a nascere in ufficio. Di questo sono particolarmente felice. In questo anno sono diventata più donna, più responsabile, più consapevole dei miei limiti e delle mie potenzialità, più determinata e sicura di me stessa. 
Questo, caro 2010, è stato un anno di “potenziamento” per me, per la mia famiglia, per gli affetti a noi cari. E’ stato un anno molto duro e faticoso, sia dal punto di vista fisico, mentale ed anche economico, ma che di sicuro ci ha ripagato sotto molti aspetti. Questo è stato un anno doloroso e nostalgico, perchè la nonna mi manca ancora da morire, e vivo la sua mancanza ancora come se  tutto fosse accaduto ieri… Questo è stato un anno pieno di emozioni e di gioie per tutti i bimbi nati nel 2010 a cui vogliamo bene, e di l’emozione per i bimbi che presto arriveranno e che entreranno a far parte delle nostre vite.
Quindi ti voglio ringraziare caro 2010 per tutti questi giorni trascorsi insieme, che purtroppo non torneranno più, per i meravigliosi ricordi che mi lascerai alle spalle e per tutti i giorni che verranno, per la mia famiglia, per le amicizie nuove e quelle consolidate, per i bambini che contornano la nostra vita di felicità, per la salute che ci hai dato, per la vita insomma…. Spero che il 2011 sia buono e magnanimo come lo sei stato tu, e davvero pieno di amore per tutti!!!!
Addio caro vecchio 2010, grazie con tutto il cuore.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...