Visto da lei, visto da lui

Ieri mio padre è andato a prendere Giorgia all’asilo nido all’una, come fa ogni giorno ormai da febbraio a questa parte (monumento ai miei genitori). Luca era in castigo dentro al box, perchè aveva dato due spintoni a mia figlia e le maestre lo avevano giustamente punito. Normale amministrazione ormai. Sono bambini e va bene così.
Durante il pomeriggio chiediamo ripetutamente alla bambina “Cosa ti ha fatto Luca oggi????” giusto per vedere se si ricorda quanto è accaduto poche ore prima e se capisce quello che le viene chiesto. E lei “Pum pum!!!”, che bello penso io, a domanda risponde… Brava bambina.
E io “Ma si dai che non è successo niente, voleva solo giocare, non l’ha fatto apposta. Domani fate pace e giocate di nuovo insieme…”
Orgogliosa del fatto che Giorgia ricordi le cose accadute all’asilo, la sera quando arriva Marco le dico “Dai amore, racconta a papà cosa ti ha fatto Luca oggi??….” E Marco “Perchè, che c***** gli ha fatto quel *********?????? E’ Giorgia dimmi cosa ti ha fatto quel *******??? A me quello li non mi è mai piaciuto, se dici a papà cosa ti ha fatto poi papà lo sistema…..”
Ok, da oggi credo che sia meglio non raccontare certe sciocchezze al papà, soprattutto se così geloso della figlia….
Annunci

2 pensieri su “Visto da lei, visto da lui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...