Le cose che vivi

Oggi pomeriggio, ore 16.00…

Nonostante il caldo afoso tipico piemontese, dato che l’estate è ormai arrivata, decido di portare Giorgia a fare un giretto con il passeggino, perchè in casa mi sta facendo impazzire. Il dolce angioletto di pochi mesi fa non esiste più, ha lasciato il posto a un piccolo diavolo in miniatura che non ha (per ora) nessuna caratteristica femminile… Le sue gambette sono piene di graffi, lividi e morsicate, ed anche il viso non sta di certo meglio!!! Vuoi per l’irruenza di qualche compagno di asilo, vuoi anche per la sua vivacità che la porta inevitabilmente a correre ovunque e a cadere, sbattere, inciampare…. Metto la piccola sul passeggino e mi avvio verso la piazzetta del paese dove mi concedo un bel gelato rigenerante che anche Giorgia gusta con molto piacere. La situazione è molto gradevole: bimba tranquilla, mamma che tiene tutto sotto controllo, piazzetta piena di bimbi e mamme con lo stesso identico scopo: esorcizzare il piccolo demonio prima di riportarlo a casa! Definire idilliaca la scena è esagerato certo, ma ci siamo vicini, almeno per il mio target di idillio degli ultimi tempi… ecco però che di colpo scende in me un velo di tristezza….
La radio del bar della piazza sta trasmettendo una canzone di Laura Pausini di qualche anno fa “Le cose che vivi” che mi fa subito ritornare indietro nel tempo. Torno agli amori sofferti, alle amicizie morbose, alla lunghissima attesa di uscire il sabato sera, a quello che ero un tempo, e a quanto ero spensierata. Non nascondo un pò di nostalgia del mio passato da “sbarbatella” anche se ora non potrei più fare a meno della mia topolina, ma vorrei tanto che la mia testa fosse più leggera e non fosse sempre piena di quei pensieri e di tutte quelle responsabilità che una neo-mamm si sente addosso. Pensiero impuro??? No, non credo…. A volte emerge quella spiritosa e simpatica ragazza di un tempo che ancora sono, e per fortuna prende il posto della barbosa e responsabile mamma di Giorgia……
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...